Lo Stato Sociale – Maiale Lyrics

Torna da me posso cambiare!
Disse il commerciante cinese
Al cliente sospettoso sulla qualità
Senza di te io non so stare!
Urla la noia di un fedele
Senza parabola

È che non sei tu e non sono io
È il vento che fa danzare per aria stracci di giornale
E se fuori piove
Prova a spostare un po' l'antenna
Che quaggiù non si vede
Ti donerei il mio cuore
Ma non si butta mai via niente del maiale

E meno male che c'è la salute
Che se non ci fosse bisognerebbe inventarla
D'altronde che c'è di più bello della vita
E io l'ho vista da struccata appena sveglia
Ma non perdere la speranza di andare in vacanza senza mai lavorare:
Possibili code su raccordi stradali, riunioni aziendali
Fanculo
A cui non andare

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *